2012 TI ASCOLTO e prendo appunti, Cantu

2012 TI ASCOLTO e prendo appunti, Performance relazionale. Corpi Scomodi, Cantù

Il progetto fa parte di una serie di interventi sotto il nome di ARTE e LUOGO che si propone di realizzare una serie di azioni creative per un’arte come servizio.
Descrizione; tavolo quadrato nero con tabellone su di un lato della stessa misura del fronte con la scritta bianca TI ASCOLTO e prendo appunti (rispettando maiuscole e minuscole, su due righe). Tre sedie sugli altri 3 lati ugualmente nere.
Le persone, i passanti o gli invitati (potrebbe essere creata una lista di prenotazioni) si siederanno al tavolo e saranno ascoltate nelle loro esigenze, (fase relazionale che attiverà dinamiche non prevedibili). Una per volta i partecipanti saranno fatti ACCOMODARE offrendo loro un caffè o altro ma subito dopo saranno messe nella posizione SCOMODA di dichiarare un disagio che ci impegneremo a risolvere, prendendo appunti per una seguente strategia di soluzione.
La terza persona, (femmina) bilancerà la situazione che non dovrà essere né intima né burocratica. Questa figura non conoscendo l’italiano sarà in una posizione SCOMODA ma sicuramente potrà cogliere aspetti mimici della comunicazione.
In un secondo momento, quello finale, sul palco del teatro allo stesso tavolo con microfono io e la collaboratrice straniera rilasceremo una breve conferenza rivelando le cose da fare scaturite dai convegni dei giorni di relazione e le intenzioni di azioni reali compiute o che verranno compiute in merito, rispettando la privacy. La persona straniera (collaboratore) rilascerà brevi dichiarazioni nella propria lingua frutto degli appunti presi. Un video nel frattempo passerà la documentazione silenziosa dell’intervento relazionale durante l’ascolto.